ASSEMBLEA GENERALE 15 APRILE

CHIAMATA LADYFEST MILANO 2014:

Il gruppo Ladyfest Milano invita tutte le Ladies che hanno voglia di partecipare all’organizzazione del festival previsto per giugno a contattarci e a venire all’assemblea generale martedì 15 aprile (ore 20:30, presso ZAM, via Santa Croce 19) 

Ladiesss! Siamo finalmente liete di annunciare: la Ladyfest Milano si fa!

La Ladyfest si svolgerà il 6, 7 e 8 giugno ospitata da Zam: un festival queer e transfemminista di cultura indipendente, autogestito e autoprodotto, che ospiterà laboratori, spettacoli, concerti, proiezioni, performance e molto altro.

Ci rivolgiamo a tutte le persone che hanno voglia di contribuire all’evento, portando saperi, capacità pratiche/tecniche e braccia! Servono molte braccia!

Ora che abbiamo già realizzato 5 serate pre-Ladyfest e il programma del festival è definito (non blindato, se hai qualche idea proponila), servono forze in questi ultimi mesi di organizzazione per contribuire allo svolgimento della tre giorni.

Come partecipare?

–        Se hai voglia di partecipare ma ancora non sai come, vieni all’assemblea martedì 15 aprile e lo capiamo assieme. O scrivici!

–        Proponi quello che sai fare, o quello che vuoi imparare/provare a fare: fotografia, spam&comunicazione, grafica, creazione di torte salate, tecnica audio luci… Porta le tue competenze tecniche o anche solo la voglia di fare. Servono rinforzi per la comunicazione dell’evento, la creazione di gadget, l’allestimento e il gruppo soluzioni tecniche.

Contatti:

http://miladyfest.noblogs.org

https://www.facebook.com/LadyfestMilano

ladyfestmilano@grrlz.net

FAQ:

Ma cos’è una ladY? .. Chiunque voglia esserlo! Siamo donne, transgender, lesbiche, etero, indecise, x, grandi signore, femministe, ribelli, gattare, precarie, idealiste, curiose sperimentatrici, s/ragionatrici impenitenti. Amanti irriducibili dell’autodeterminazione. E molti eccetera.

Perchè una ladyfest a Milano?

Per scardinare l’immaginario paludoso sui generi, i corpi, le sessualità che limita la nostra capacità di azione e di piacere, per aprire e mantenere spazi di autodeterminazione. Perchè è la città che ce lo chiede. Perchè sì.

Sì ok ma allora?

Per una spiegazione come si deve, visita il nostro blog

http://miladyfest.noblogs.org/about-us/

This entry was posted in General. Bookmark the permalink.