VENERDI 6 GIUGNO


18:00 – 18:30 APERTURA LADYFEST!

18:30 – 19:30 DALLA PERFORMANCE DI GENERE ALLA PERFORMANCE DE-GENERE: PRATICHE DI RESISTENZA ALLA (ETERO)NORMA NELLO SPAZIO PUBBLICO

Di Rachele Borghi aka Zarra Bonheur

L’incontro porterà l’attenzione sul rapporto tra performance e spazio prendendo come riferimento le pratiche queer di resistenza alle norme. Partendo dall’idea che gli spazi non siano contenitori chiusi ma piuttosto sistemi porosi messi in relazione tra di loro anche dai corpi che li attraversano, considerando che anche il corpo è uno spazio e un laboratorio, cercheremo di riflettere sulle modalità di azione nello spazio pubblico e sulla sua sessualizzazione attraverso immagini, video, cortometraggi, fotografie e letture di testi. Particolare attenzione sarà dedicata al drag (king ma non solo) come strumento di contestazione e di rovesciamento delle norme di genere e alle performance post porno.

19:30 – 21:30 APERITIVO QUEER con PINK KITCHEN!

PinKitcHen è la Cucina Vegetariana di un gruppo di individualità che dal 2004 imbandisce iniziative culinarie a Prezzi PoP come nuove pratiche di Socialità Queer (e buon gusto) a Milano.

19:30 – 21:30 DJ Set UBI BROKI

Con Ubi Broki

Canzoni d’amore

Ore 18:30-22:00 LABORATORIO APERTO | ARAZZO DESIDERANTE. SERPICA NARO SMACCHINA DURO ALLA LADYFEST

Durante la LadyFest Serpica Naro allestirà un laboratorio aperto: un fucina di trame e desideri, ma anche una mappatura dei passaggi, delle soggettività e singolarità desideranti. Venite con una foto un simbolo o un pattern che vi rappresenta e li metteremo nella magica macchina della maglieria di Serpica; cuciremo le pezze create tutte assieme per comporre un grande arazzo,composto di piccoli autoritratti dalla Ladyfest Milano2014. Se volete aiutarci a comporre l’arazzo seguite le istruzioni sul sito

Ore 18:30-22:00 LABORATORIO SU ISCRIZIONE* | LADY DRAG LAB

Condotto dalle Nina’s Drag Queens

Hai sempre sognato di trasformarti in Marilyn Monroe? Da quando sei piccol* balli il Tuca Tuca nella doccia? Ti sei sempre chiest* come si attaccano le ciglia finte? Ma allora è il laboratorio per te… diventa anche tu una grande Diva! Le Nina’s Drag Queens ti aspettano per una serata sui tacchi a spillo, piena di sorprese e glitter.
[max 20 persone – costo Euro 10,00 – aperto a tutt*!]

Ore 18:30-22:00 LABORATORIO SU ISCRIZIONE* | OUT OF GENDER. Drag King workshop – Per un immaginario che fa la differenza.

Condotto da Eleonora Dall’Ovo

Un viaggio personale nella mascolinità attraverso il Kinging ovvero il travestimento femminile in maschile.
[min 5 / max 15 partecipanti – Euro 10,00 – solo per donne e F2M ]

19:30 – 21:00 SpeeDebate | IO MADRE? DOMANI, FORSE, MAI!

Avere figli può essere una libera scelta, così come non averne. Poter scegliere liberamente non è però sempre scontato. Ne parliamo con Eleonora Cirant, autrice del libro Una su cinque non lo fa. Maternità e altre scelte (FrancoAngeli, 2012) e con Daniela Danna, autrice di numerosi testi sul tema tra cui “Contro la procreazione“ (www.danieladanna.it).

Dalle ore 20:30 PUNTO CICLOFFICINA

A cura delle meccaniche della ciclofficina della Stecca – Noncisonocazzi

20:00 – 24:00 PROIEZIONI | LE CITTA’ VISIBILI

A cura di Marsala

Breve rassegna di video, documentari e cortometraggi sullo spazio urbano. Giovani filmmaker italian* raccontano diversi aspetti del vivere la città. Perché parlare di spazio urbano in un festival queer femminista? Perché la città e le sue dinamiche hanno un ruolo fondamentale nella creazione dell’identità personale e collettiva. Questo è il luogo dove il Potere manifesta con più forza la sua presenza e dove è più importante intervenire per cambiare le dinamiche. Questa piccola rassegna e il dibattito che seguirà vogliono offrire la possibilità di riflettere su un tema che è (sempre) d’attualità.

Ore 22:00 – 24:00 LABORATORIO SU ISCRIZIONE | KINKY DARK ROOM

A cura di Fornace DeGenere

Un percorso al buio tra sensazioni ed emozioni curiose e libere dell’ingessatura della quotidianità. Lasciati condurre e abbandonati all’abbraccio dell’insolito… fatti tentare e (ri)scopri il Tuo lato kinky alla Ladyfest.
[Laboratorio aperto su iscrizione – gratuito]

Ore 22:00 – 24:00 QUEER KARAOKE!

Con la partecipazione delle Nina’s Drag Queen

Ore 24:00 – 3:00 MISSINRED live & dj set

Missin Red propone un dj set dal gusto ricercato e trascinante, con selezioni che variano dal swing all’electro swing, dalle oldies all’elettronica, dai mash-ups alla breakbeat, dal reggae alla tropical bass. Il dj set è personalizzato da alcuni brani originali cantati live, produzioni e mash up esclusivi Missin Red.

MOSTRA | N-TUPLA (Appunti Personali), 2010-2013

Di Yamada Hanako

Sito web, 9 fotografie con dimensioni variabili secondo l’ambiente. Il titolo rimanda alle discipline informatiche: le tuple sono liste ordinate di elementi matematici che possono essere pensate come una forma di memoria condivisa, proprio come lo è il web, da cui parte delle fotografie è stata tratta. La frase costantemente ripetuta “Noi cerchiamo la bellezza ovunque” è una citazione da una canzone dei Marlene Kuntz, e descrive il compito dell’artista che come un motore di ricerca seleziona e archivia informazioni visive.

MOSTRA | DRAGITYOURSELF

Di DenOise

Before/after se/he he/she… it? Fotografie dal set della serata “Drag it Yourself” @Piano Terra, Milano.  

 

*Per iscriverti ai LABORATORI contattaci: ladyfestmilano@grrlz.net

 

 

This entry was posted in General, PROGRAMMA LADYFEST 2014. Bookmark the permalink.